Lo spin-off può richiedere l’utilizzo di locali ed attrezzature universitarie per il quale sarà necessario, altresì, acquisire il parere vincolante del Consiglio della struttura ospitante.

Lo status di Spin off, ed il conseguente eventuale accesso ai servizi di incubazione, è riconosciuto per un periodo iniziale non eccedente i tre anni, di cui potrà essere richiesta la proroga per massimo due volte, della durata massima di due anni ciascuna, in accordo con quanto disposto dall'art. 12 del Regolamento d’Ateneo sugli spin-off.

In base allo stesso art. 12, “In caso di utilizzo di locali ed attrezzature universitarie da parte di uno Spin Off, gli eventuali rapporti tra questo e l'Università saranno regolati, oltre che dal presente Regolamento, anche dall’apposita Convenzione Quadro approvata dall’organo decisionale della struttura ospitante e controfirmata dal responsabile della struttura stessa”.

 

All 2 - Convenzione Quadro 2020